Settimane abbastanza impegnative per me: purtroppo non ho avuto tempo per preparare la seconda parte della serie di articoli sui grassi. Mi faccio perdonare lasciandovi la ricetta del curry di lenticchie, che ho pubblicato un paio di settimane fa su Facebook e Instagram e che in tanti mi avete chiesto.

Questa zuppa è particolarmente aromatica e profumata, con una nota dolce regalata dalle albicocche secche. Per la sua preparazione ho usato solo ingredienti vegetali, a parte il ghee, burro chiarificato concentrato biologico: in inverno lo uso spesso per la preparazione di piatti caldi, come risotti, zuppe, spezzatini. Questo burro è privo di lattosio e di caseine, ed è invece ricco di grassi saturi a corta catena di cui avevamo parlato settimana scorsa. La medicina ayurvedica usa il ghee come veicolo di erbe e spezie medicamentose: potete leggere qualcosa di più qui e qui. In questo caso ho fatto sciogliere le spezie nel ghee, anche per sprigionare maggiormente la loro aromaticità.
Vi lascio la ricetta!

Schermata 2015-10-29 alle 08.33.34

Curry di lenticchie

Per 6 persone
Ingredienti: un cavolfiore piccolo; 300 g di spinaci (o erbette); 2 carote; uno spicchio di aglio; una cipolla dorata; 200 g di lenticchie piccole; 200 ml di latte di cocco fullfat (quello in lattina); 800 g di acqua o brodo vegetale; 6 albicocche secche; mix di spezie (chiodi di garofano, zenzero, cannella, curcuma…); 20-30 g di burro ghee; sale marino integrale

Preparazione: fate sciogliere il ghee e le spezie in una padella con fondo pesante., aggiungendo anche le albicocche secche. Aggiungete lo spicchio d’aglio schiacciato e le cipolle tritate, insieme a qualche cucchiaio di acqua. Lasciate appassire. Nel frattempo pelate e tagliate le carote a rondelle, lavate e dividete in ciuffetti il cavolfiore. Aggiungete gli ortaggi in padella e lasciate insaporire un minuto o due. Aggiungete il latte di cocco, l’acqua (o brodo) e le lenticchie. Aggiungete una presa di sale, coprite la padella con un coperchio, abbassate il fuoco e lasciate cuocere 20-25 minuti. Aggiungete come ultimo ingrediente gli spinaci lavati, lasciate cuocere ancora un paio di minuti, quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare 5-10 minuti la zuppa prima di servirla.

Schermata 2015-10-29 alle 08.34.06