Questa settimana vi propongo una ricetta salata di una mia lettrice, Federica, che trovate a questo sito.
Trattasi di velocissimi crackers al sesamo e rosmarino, da fare quando avete una mezz’oretta (ma neanche!) che vi avanza e da usare quando siete a corto di pane, o quando avete bisogno di uno snack che occupi poco volume in borsa, o per la merenda a scuola dei vostri figli.

I crackers industriali contengono quasi sempre oli vegetali raffinati, ben lontani dall’ottimo olio extravergine d’oliva. Tali oli sono molto usati dall’industria alimentare perché costano pochissimo, sono insapori e hanno una consistenza che li rende idonei alla lavorazione. Purtroppo, come spesso accade, ciò che fa bene al guadagno fa male alla nostra salute: l’abuso di oli vegetali raffinati è correlato all’insorgenza di diverse patologie infiammatorie croniche e a patologie cardiovascolari. Tale abuso non è troppo difficile da raggiungere, se pensiamo che praticamente qualsiasi prodotto da supermercato contiene oli vegetali: leggete le etichette degli ingredienti per rendervene conto! Li troviamo in biscotti, merendine, creme, pastasfoglia, gelati, piatti pronti, crackers, grissini, sughi…
Gli oli vegetali da evitare sono quelli di palma, cocco, colza, girasole, mais, soia, riso… Praticamente tutti, fuorché l’olio extravergine d’oliva. Sono adatti alla nostra alimentazione sono gli oli vegetali estratti a freddo, che si trovano nei negozi biologici e che non sono stati sottoposti a raffinazione: usateli solo a crudo e mai per le cotture, in quanto le alte temperature li deteriorano facilmente, a differenza dell’olio extravergine che non forma sostanze dannose finché viene trattato a meno di 180°C.
Ecco la ricetta di Federica per dei sanissimi crackers fatti in casa!

crackers

Crackers al rosmarino e sesamo

Ingredienti

300 g di farina tipo 1 (o metà tipo 1 + metà integrale)
70 g di olio extravergine leggero (del Garda o ligure, o indicato come ‘fruttato’)
80 g di vino bianco fermo
60 g di acqua minerale
60 g di semi di sesamo
1 rametto di rosmarino fresco tritato (10 g)
4 g di sale marino integrale fino

Preparazione

Tostate leggermente i semi di sesamo in un padellino e lasciateli raffreddare; fate attenzione che i semini non diventino scuri, perché in tal caso saranno ossidati e immangiabili. Setacciate la farina e formate una fontana con al centro un buco nel quale inserire rosmarino, acqua, sesamo, olio, vino e sale. Lavorate il composto finché non sarà morbido e non appiccicoso. Fatelo riposare 15 minuti coperto da un canovaccio, quindi stendetelo (su un ripiano freddo e infarinato) dello spessore di ½ cm; con una rotella dentellata tagliate la pasta a formare rombi o rettangoli. Cuocete a 180°C (forno preriscaldato) fino a che i crackers non saranno dorati (15-20 minuti in forno statico).

cracker2